L’urgenza di rivoluzionare il sistema scolastico italiano nel secondo dopoguerra: la tesi di Aldo Visalberghi 

L’urgenza di rivoluzionare il sistema scolastico italiano nel secondo dopoguerra: la tesi di Aldo Visalberghi 

L’urgenza di rivoluzionare il sistema scolastico italiano nel secondo dopoguerra: la tesi di Aldo Visalberghi 

da
787 787 people viewed this event.

Jessica PASCA 

Università degli Studi di Palermo 

Il contributo intende proporre una riflessione sul pedagogista e accademico italiano Aldo Visalberghi (1919-2007) che, influenzato dalle teorie pedagogiche di John Dewey, ha effettuato unanalisi critica e attenta della scuola italiana dellimmediato secondo dopoguerra, da lui definita eccessivamente autoritaria e, per questa ragione, bisognosa di vivere un cambiamento significativo che migliorasse la qualità dellinsegnamento e dellapprendimento dei giovani italiani. Si metterà in evidenza come questi temi siano stati trattati da Visalberghi in opere di notevole importanza pedagogica, quali Scuola aperta del 1960 e Insegnare ed apprendere. Un approccio evolutivo del 1988.  

Allinterno di questultime, infatti, il pensatore italiano, attraverso un confronto con la realtà sociale e scolastica americana e con le teorie pedagogiche deweyane, ha offerto agli educatori e agli insegnanti del suo tempo, ma anche a quelli attuali, dei suggerimenti per rivoluzionare il sistema scolastico italiano, analizzando alcuni temi come la relazione educativa tra docente e alunno, lutilizzo in classe delle nuove tecnologie e lo svolgimento delle attività laboratoriali.  

 Parole chiave: Aldo Visalberghi, secondo dopoguerra, scuola, relazione educativa, John Dewey. 

 

Data e ora

2021-05-18 @ 11:00 AM to
2021-05-18 @ 12:00 PM
 

Location

Online event
 

Tipologie di evento

 

Categoria dell'evento

Share With Friends